Commercialisti a Firenze: servizi, come sceglierlo e come si trova

Quella del commercialista è un’importantissima figura di riferimento per privati ed imprese. Ci si rivolge ad esso soprattutto per ottenere consulenze in materia fiscale e tributaria, ma non solo. Per fortuna in Italia ci sono tanti ottimi professionisti a cui affidarsi: in questa pagina spiegheremo quali sono i fattori da considerare per individuare i migliori commercialisti a Firenze e quali sono i servizi più richiesti nel capoluogo toscano.

I servizi più richiesti ai commercialisti di Firenze

Il commercialista è un professionista che offre servizi e consulenze a clienti privati e ad imprese in merito ai loro adempimenti fiscali e contabili, al diritto societario, al diritto del lavoro ed al diritto fallimentare. Ovviamente per poter svolgere questa professione è necessario essere iscritti all’apposito albo. L’iscrizione avviene dopo aver ottenuto una laurea in discipline economiche, finanziarie, aziendali o fiscali, aver superato l’esame abilitante ed aver svolto il praticantato. I servizi più richiesti ai commercialisti a Firenze possono essere racchiusi nelle seguenti categorie:

  • servizio di consulenza fiscale e tributaria per le imprese; questo significa informare i clienti sulle novità e sulle migliori strategie fiscali da seguire, verificare il bilancio d’esercizio, seguire la compilazione della dichiarazione dei redditi;
  • servizi di supporto alle aziende in fase di riorganizzazione o in fase di start-up;
  • servizi di contabilità;
  • servizio di rappresentanza delle imprese davanti agli organi di giurisdizione tributaria
  • redazione e presentazione della dichiarazione dei redditi dei clienti privati;
  • servizio di valutazione delle aziende.

Come scegliere il commercialista: competenze, esperienza, vicinanza e costi

Al giorno d’oggi esistono tantissime figure professionali che offrono servizi di consulenza, quindi si alza il rischio di fare un po’ di confusione. Quando si ha bisogno di un commercialista per prima cosa bisogna assicurarsi che il soggetto a cui ci si rivolge sia regolarmente iscritto all’albo: basta fare una ricerca sul sito del Consiglio dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili per accertarsene. L’iscrizione rappresenta una garanzia per il cliente, perché di fatto certifica l’iter compiuto dal professionista e le sue competenze. Dopo aver fatto questa verifica preliminare bisogna andare più nel dettaglio: come abbiamo visto prima, il campo di attività di un commercialista è molto ampio ed è in continua evoluzione. In uno scenario del genere la specializzazione assume un ruolo fondamentale: bisogna rivolgersi ad una figura ( o alle figure) che abbia una preparazione specifica nel campo che ci interessa.

Un altro parametro fondamentale è rappresentato dall’esperienza: se un commercialista è “nel giro” da diverso tempo, significa che sa fare il suo dovere e che i clienti lo apprezzano e continuano a rivolgersi a lui. Questo non vuol dire che i giovani che intraprendono questo mestiere siano meno bravi, però l’esperienza sul campo è un valore importante che non si può trascurare. La vicinanza dello studio del commercialista al proprio luogo di lavoro o alla propria abitazione, pur non avendo un ruolo fondamentale nella scelta del professionista a cui rivolgersi, può risultare comunque importante. Un discorso simile si potrebbe fare anche per il prezzo: è un aspetto importantissimo, ma la ricerca dei commercialisti a Firenze non può basarsi solo su questo.

Come si trova un commercialista a Firenze?

Per individuare il professionista più adatto alle proprie esigenze, l’impresa o il contribuente che è alla ricerca di un commercialista a Firenze può seguire questa procedura. Prima di tutto effettua una ricerca sfruttando il passaparola tradizionale o il web (ci sono tantissimi portali che permettono di trovare i vari professionisti presenti in una determinata zona); esegue poi una scrematura, selezionando tra gli iscritti all’albo quelli che offrono i servizi di cui si ha bisogno; c’è poi la fase del colloquio preliminare (che può essere fatta anche con più professionisti diversi), durante il quale si potrà scoprire anche che tipo di rapporto può nascere; segue la richiesta di preventivo, che deve essere il più dettagliato possibile. Al termine di questo percorso si dovrebbe essere in grado di individuare il professionista giusto: l’ultimo passaggio consiste nella formalizzazione dell’incarico.

Basandoci sulle recensioni ed il giudizio rilasciato dagli utenti online, tra i migliori commercialisti a Firenze è possibile menzionare:

  • Studio ME Commercialisti di Massimo Esposito, Corso Italia 34;
  • Studio Martini Andrea Commercialista, via di Novoli 5;
  • Studio Quagliotti & Tanganelli, via Francesco Crispi 6;
  • Studio Morelli Giovanni Commercialista, viale Antonio Gramsci 43;
  • Studio Cioppi Commercialisti e Revisori Contabili, via Arnolfo 27.