Consulente del lavoro a Napoli: chi è, servizi e come sceglierlo

Non se ne sente parlare molto e spesso ci sono dei dubbi su quelle che sono le sue mansioni, eppure la figura del consulente del lavoro a Napoli è molto ricercata. Stiamo parlando di un libero professionista che offre il suo servizio di consulenza in materia giuslavorativa e che ha delle competenze specifiche nel campo dell’amministrazione del personale per conto di enti ed aziende. Nel capoluogo campano ci sono tanti ottimi professionisti che svolgono questo mestiere: vediamo che servizi offrono e scopriamo come scegliere il consulente del lavoro più adatto alle proprie necessità.

Chi è e che servizi offre il consulente del lavoro

Il compito principale del consulente del lavoro è quello di coadiuvare enti ed imprese di ogni dimensione a gestire il personale nel pieno rispetto delle norme vigenti. La legge, d’altronde, prevede una serie di adempimenti che rendono praticamente necessario il ricorso ad una specifica figura professionale. L’elenco delle mansioni svolte dal consulente del lavoro è particolarmente lungo: egli si occupa dell’inquadramento dei dipendenti all’interno di un’azienda, degli adempimenti assicurativi e previdenziali, dell’elaborazione di paghe e contributi, della consulenza in materia di lavoro o di ufficio e delle segnalazioni di denuncia delle attività di antiriciclaggio.

Per poter fornire tutti questi servizi, il consulente del lavoro ha bisogno di una formazione ampia e specifica che tocca materie quali il diritto pubblico, privato, del lavoro, tributario e sindacale, l’economia aziendale, le normative su mercato del lavoro, CCNL, previdenza e privacy, gli adempimenti e le scadenze fiscali, le tecniche di gestione contabile e la ragioneria. Per fare il consulente de lavoro a Napoli è necessario aver conseguito la laurea in ambito giuridico o economico, svolgere il periodo di praticantato e superare l’esame di stato per ottenere l’iscrizione all’Albo. L’esame si sviluppa in tre prove: due scritte (una su legislazione sociale e diritto del lavoro e l’altra sul diritto tributario) e una orale.

Come scegliere un consulente del lavoro a Napoli

Quello della scelta del consulente del lavoro è un momento importante per ogni azienda. Come detto, a Napoli sono tanti i professionisti che svolgono questo mestiere, quindi è necessario valutare dei parametri per individuare quello più adatto. Per prima cosa bisogna considerare il percorso lavorativo del professionista: questo significa non solo assicurarsi che sia iscritto all’Albo professionale (per accertarsene basta consultare il sito ufficiale dell’Albo, raggiungibile all’indirizzo ordinecdlna.it), ma anche informarsi sul titolo di studio ottenuto. Ovviamente bisogna considerare anche le competenze: se si hanno delle esigenze che vanno al di là dei servizi “standard” è sempre meglio accertarsi che il consulente sia in grado di soddisfarle.

Il rapporto tra l’azienda ed il consulente del lavoro a Napoli si deve basare sulla fiducia, sulla trasparenza e sulla chiarezza: il professionista spesso si deve confrontare con gli altri su argomenti molto specifici e deve essere bravo ad utilizzare un linguaggio comprensibile per tutti, senza ricorrere a formule tecniche che possono generare dubbi o incomprensioni. Ovviamente il professionista deve essere disponibile a recarsi in azienda ed a colloquiare con il personale ogni volta che serve. La vicinanza dello studio può essere un punto a favore, anche se con i moderni sistemi di comunicazione non è un parametro fondamentale.

È invece fondamentale il capitolo costi: l’attività del consulente del lavoro deve essere giustamente retribuita. Il professionista e l’azienda possono accordarsi per un pagamento fisso oppure un pagamento in relazione alle prestazioni fornite; l’impresa, mettendosi in contatto con più consulenti, ha la possibilità di fare un confronto tra i servizi offerti e le tariffe applicate. L’obiettivo non deve essere quello di risparmiare il più possibile, ma quello di individuare la soluzione più conveniente, ovvero quella che presenta il miglior rapporto tra qualità e prezzo. Per trovare un consulente del lavoro a Napoli ci si può affidare al passaparola, ma soprattutto ai servizi online, che permettono anche di leggere le recensioni degli utenti.