Dog Sitter a Napoli: caratteristiche che deve avere e come trovarlo

La scelta di adottare un cane rappresenta un passo molto importante: portare in casa un amico a quattro zampe vuol dire trovare un compagno che resterà fedele al suo padrone per tutta la vita, ma significa anche assumersi un impegno. Che sia un cucciolo o un adulto, un animale di piccola taglia o un colosso, il cane merita di essere trattato nei migliore dei modi, con le giuste attenzioni. A qualsiasi padrone però può capitare di avere degli impegni che lo costringeranno a stare per un po’ lontano dal suo amato Fido. In questi casi entra in gioco la figura del dog sitter. Se abiti a Napoli e cerchi di capire come trovare una persona a cui affidare il tuo animale, sei arrivato nella pagina giusta: vediamo come trovare un dog sitter a Napoli, quali sono le sue mansioni e quanto può costare il suo servizio.

Che caratteristiche deve avere un bravo dog sitter

Quando bisogna restare fuori casa per qualche giorno e non si può portare il proprio cane con se non rimane altro da fare che trovare una persona che si occupi dell’animale. Ovviamente deve trattarsi di una persona che meriti tutta la fiducia del mondo! Di solito si pensa subito a parenti ed amici, ma se questi non hanno un grande feeling con gli animali e non sanno come comportarsi con i cani si rischia di creare una convivenza forzata che non fa piacere a nessuno. Meglio cercare qualcuno che sa come ci si deve relazionare con i cani, che conosca quelle che sono le loro esigenze e che sappia cosa fare se si dovessero verificare degli imprevisti: in altre parole, serve una figura competente! E sono proprio l’affidabilità e la competenza le caratteristiche che non possono mancare ad un bravo dog sitter a Napoli.

I dog sitter non sono tutti uguali: ci sono molte persone di ogni età che hanno un grande amore per gli animali e che per racimolare qualche soldino si propongono come “balia” dei cani altrui, ma ci sono anche delle vere figure professionali, i veri dog sitter, persone capaci di sostituire perfettamente il padrone e di soddisfare tutte le esigenze del cane, che di solito non si limitano alla solita passeggiatina come qualcuno potrebbe credere. Per capire quale può esser il dog sitter a Napoli a cui affidare il proprio amico a quattro zampe, il padrone deve tenere conto di diversi fattori. Prima di tutto, come detto prima, si devono verificare le competenze: meglio evitare i dog sitter improvvisati, affidandosi a professionisti con esperienza e con le conoscenze giuste che gli permettano di interpretare tutte le necessità dell’animale che gli viene affidato.

La fiducia è il secondo aspetto fondamentale. Il dog sitter deve essere bravo ad instaurare un buon rapporto sia con il cane che con il suo padrone: per scoprire se è la persona giusta, molte persone scelgono di fare una prova facendo passare all’animale un po’ di tempo con il suo possibile futuro accuditore. Questa sorta di prova sul campo permette al padrone di capire il tipo di rapporto che può nascere tra i soggetti coinvolti, ma anche di valutare il comportamento del dog sitter in situazioni particolari come potrebbe essere la gestione della passeggiata o l’incontro con altri cani. Il terzo ed ultimo aspetto fondamentale è rappresentato dalla capacità del dog sitter di organizzare al meglio il suo lavoro: chi pensa di poter gestire contemporaneamente più cani rischia di non seguire in modo adeguato le esigenze del singolo animale.

Come trovare un dog sitter a Napoli e quanto costa il suo servizio

Per poter svolgere al meglio il suo lavoro, il dog sitter deve informarsi su tutte le abitudini e gli eventuali problemi (e le relative cure) del cane. La comunicazione tra padrone e sitter è fondamentale: per questo il padrone deve fornire tutti suoi contatti e quelli del suo veterinario di fiducia. I dog sitter più premurosi inviano periodicamente delle foto o dei filmati del cane al padrone, in modo da fargli vedere che l’animale sta bene. Esistono tantissimi modi per trovare un dog sitter a Napoli, ma al giorno d’oggi lo strumento più utilizzato è il web: al di là dei social network, che possono tornare sempre utili in occasioni del genere, in rete ci sono dei portali che permettono di individuare le persone che svolgono questo lavoro nella propria zona, con tanto di profili personali e recensioni. Il prezzo di un dog sitter a Napoli può variare in base a diversi fattori: si va da un minimo di 7 euro per arrivare fino ai 30 euro per i professionisti più esperti; in media, il costo orario si aggira intorno ai 19 euro.