Parrucchiere a Milano: come sceglierlo e fattori da considerare

Milano è la città della moda: l’attenzione per il look è sempre ai massimi livelli, ma non solo per quanto riguarda l’outift. Nel capoluogo lombardo lavorano tantissimi hair stylist di grande talento: per scegliere il parrucchiere a Milano più adatto alle proprie esigenze è necessario tenere conto di alcuni fattori.

L’importanza della scelta del parrucchiere a Milano

Per alcune persone il taglio di capelli rappresenta un semplice momento di routine, fatto solo per tenere in ordine la loro chioma. Per tanti altri, invece, si tratta di un passaggio importante, perché anche i capelli possono dire molto di quello che siamo. Un nuovo taglio può essere anche espressione di volontà di cambiamento, una nuova acconciatura da sola può essere sufficiente a cambiare in modo radicale il proprio aspetto o la propria immagine. Ma a chi bisogna affidare il compito di curare i capelli? La scelta di un parrucchiere a Milano deve essere presa in base a diversi aspetti, sia oggettivi che soggettivi.

Prima di tutto è necessario reperire il maggior numero di informazioni sui vari hair stylist della propria zona. Sicuramente il passaparola svolge un ruolo importantissimo, perché permette di conoscere nuovi professionisti e di individuare quelli più affidabili; se prima i pareri venivano richiesti solo alla propria cerchia di amici, amiche e parenti (che comunque rimangono per molti le fonti più attendibili), oggi grazie al web possibile trovare non solo i profili e le pagine ufficiali dei vari parrucchieri, ma anche le recensioni dei loro clienti.

I fattori da considerare per trovare l’hair stylist di fiducia

I più esigenti possono fare anche una sorta di sopralluogo, recandosi presso il professionista per valutare il suo ambiente di lavoro, le sue capacità e la qualità dei prodotti che utilizza; magari la prima volta ci si può limitare ad un piccolo ritocco o ad una normalissima messa in piega, in modo da toccare con mano le qualità del parrucchiere e valutare il suo approccio con i clienti. È proprio questo il fattore soggettivo di cui si parlava in precedenza: il parrucchiere deve essere bravo, è ovvio, ma deve anche essere in grado di ascoltare i suoi clienti, valutare le loro richieste e proporre con garbo le sue idee e soluzioni alternative.

La posizione del salone è uno dei parametri più importanti nella scelta del parrucchiere: Milano è una metropoli e per quanto possano essere ben collegate le varie zone della città, scegliere un hair stylist molto lontano non è un buona idea. È importante anche valutare gli orari di apertura, in modo da poter organizzare al meglio le giornate senza dover compromettere gli altri impegni. L’ambiente è importante questo significa che il salone, oltre che facilmente raggiungibile, deve anche essere accogliente, moderno e dotato di tutti i comfort: la visita dal parrucchiere può essere una vera e propria esperienza di benessere e di relax.

Quali sono i migliori professionisti del capello a Milano?

Anche se il più delle volte quando si pensa ai parrucchieri viene in mente una clientela prettamente femminile, quanto detto finora vale sia per gli uomini che per le donne: la cura della chioma no può essere affidata a gente di cui non si si fida e questa è un regola universale, che vale per tutti, soprattutto in un’epoca in cui tutti mostrano un maggiore interesse al settore beauty e cura del corpo. È molto difficile fare una classifica dei migliori parrucchieri a Milano: prima di tutto è complicato perché sono davvero molti i professionisti in questo campo e poi perché ogni cliente ha le sue precise esigenze.

Ci sono però delle vere e proprie stelle dell’hair styling che hanno il loro salone (o i loro saloni) proprio a Milano: Aldo Coppola, Maison Mami, Ursula Armano e Pier Giuseppe Moroni sono solo alcuni dei nomi che non necessitano di alcuna presentazione. In base alla recensioni degli utenti è però possibile menzionare anche altri saloni che stanno ottenendo un ottimo consenso dalla loro clientela: sul web si possono trovare giudizi molto positivi per Bullfrog, Benito & Salvatore Mazzotta Hair Desing, Giuseppe Prisco Parrucchieri, Ushuhair, H-Lab Haidresser, Emiliano Nisi, Extro, Artesano Parrucchieri, Luciano Colombo e molti, molti altri.