Parrucchiere a Palermo: caratteristiche e costo

I capelli sono la cornice naturale del volto: la loro cura ed il loro aspetto, oltre a valorizzare la figura dal punto di vista estetico, possono dire molto di una persona. Per questo motivo la scelta del parrucchiere a Palermo non può essere lasciata al caso. Per le grandi occasioni, per i cambi di look, ma anche per i ritocchi minimi è meglio affidarsi a professionisti esperti, aggiornati e talentuosi, hair stylist in grado non solo di dare il giusto aspetto alla chioma, ma anche di prendersene cura con l’utilizzo dei migliori prodotti disponibili oggi sul mercato.

Che caratteristiche deve avere il parrucchiere ideale?

Il modo migliore per scegliere un parrucchiere a Palermo consiste nella valutazione di un insieme di fattori soggettivi ed oggettivi. I fattori soggettivi sono quelli che riguardano le qualità del professionista: si parte ovviamente dalla bravura, che può essere valutata come la sintesi tra talento, esperienza e formazione, ma non bisogna dimenticare l’aspetto umano. Il parrucchiere (insieme al suo staff) deve essere bravo ad accogliere i suoi clienti all’interno del salone, facendoli sentire a casa: deve riuscire ad instaurare con loro un rapporto di fiducia, quindi deve essere in grado di ascoltare le loro richieste, ma anche di proporre gentilmente soluzioni alternative se queste non rappresentano l’opzione migliore.

I fattori oggettivi invece sono quelli che riguardano il salone ed i prodotti utilizzati. Come detto, chi entra in un negozio di parrucchiere deve avere la possibilità di sentirsi subito a proprio agio, quindi l’ambiente deve essere accogliente e pulito; deve inoltre essere dotato degli adeguati comfort per far vivere al cliente un’esperienza a tutto tondo, che non si limiti al semplice servizio di taglio o messa in piega. Possono incidere sulla scelta anche gli orari di apertura: molti professionisti riescono ad accontentare le necessità di chi lavora restando aperto anche durante la pausa pranzo. Per quanto riguarda la qualità dei prodotti utilizzati non è necessario aggiungere molto: ormai dovrebbe essere chiaro a tutti che i capelli per essere belli devono anche essere sani e solo utilizzando prodotti e materiali di qualità è possibile prendersene cura nel modo migliore.

Prezzo e scelta del parrucchiere a Palermo

A tutti i fattori elencati in precedenza bisogna aggiungerne un altro, il prezzo. Dare un’idea precisa sui costi dei vari servizi a Palermo è praticamente impossibile, visto che le variabili in gioco sono molte, così come è alto anche il numero dei professionisti del capello che lavorano nella splendida città siciliana. Non esistono regole precise e generalizzare non è mai una buona idea, soprattutto in questo periodo in cui molti hair stylist (soprattutto tra i più giovani) stanno abbracciando una politica di low cost, però è ovvio che esiste una forte correlazione tra il prezzo e le aspettative. Quando il conto è troppo basso, probabilmente i prodotti utilizzati non sono di buona qualità e magari il parrucchiere non ha investito molto nella sua formazione; non è neanche corretto pensare che chi chiede i prezzi più alti sia necessariamente il più bravo in assoluto. Ci vuole equilibrio ed un po’ di fortuna per individuare i professionisti che presentano il miglior rapporto tra prezzo e qualità.

Ma come si fa a scoprire quali sono i parrucchieri di Palermo che presentano i requisiti che stiamo cercando? La risposta è solo una: bisogna cercare di reperire il maggior numero di informazioni possibili. Da sempre prima di andare da un hair stylist (ma questo discorso è valido praticamente per qualsiasi tipo di professionista) si chiedono consigli a parenti ed amici; ora questa possibilità è decisamente ampliata grazie ai forum ed ai siti specializzati sull’argomento. Grazie al web oggi è molto più facile trovare informazioni utili: tra siti ufficiali dei vari saloni, social network e portali di recensioni non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ma per avere un’idea più completa è anche possibile fare una sorta di sopralluogo che permetta di valutare le caratteristiche del salone e la capacità del parrucchiere e del suo staff nel relazionarsi con i nuovi clienti.