Web agency a Firenze: ecco come scegliere la migliore, servizi e prezzi

Sette ore al giorno. Questo è il tempo che in media la gente spende su internet: il dato è cresciuto molto rapidamente nel corso degli ultimi anni, fino a superare il 40% del tempo di veglia. Ma questa informazione fa capire anche quanto sia indispensabile per qualsiasi attività o altri tipi di realtà essere presenti sul web nel modo giusto. Per riuscire a farsi largo tra la concorrenza e far crescere il proprio business è necessario rivolgersi a dei professionisti. Chi vive o lavora nel capoluogo toscano deve imparare a capire come scegliere la web agency a Firenze più adatta per le sue esigenze: scopriamo come si fa, quali tipi di servizi offrono queste agenzie e quali sono i loro prezzi.

Come scegliere la migliore web agency a Firenze

Le migliori web agency a Firenze sono quelle che riescono ad offrire ai loro clienti una serie di servizi per creare o migliorare la loro presenza sul web. Al giorno d’oggi è impensabile far crescere una realtà di qualsiasi tipo senza dare il giusto peso alla comunicazione ed al marketing tramite la grande Rete. Il problema è che facendo una ricerca su internet saltano fuori centinaia e centinaia di risultati, quindi la scelta dell’agenzia a cui affidarsi potrebbe risultare decisamente complicata. Una prima scrematura si potrebbe fare eliminando a priori quei pseudo-professionisti che propongono soluzioni complete a prezzi troppo bassi: nella maggior parte dei casi il risultato è scadente, con siti incompleti, contenuti scadenti e soprattutto inesistenti per i motori di ricerca. Il costo è senza dubbio una variabile importante, ma trattandosi di un investimento di importanza strategica non è il caso di ricercare il risparmio estremo: chiaramente bisogna andare a cercare le opzioni che offrono il migliori rapporto tra qualità e prezzo.

I fattori da considerare per riuscire a capire quali sono le migliori web agency a Firenze sono diversi. Per prima cosa bisogna spulciare i siti ufficiali delle agenzie: se le loro stesse pagine sono fatte male, forse è il caso di scartarle! Sul sito si può trovare il portfolio, ovvero l’elenco dei lavori eseguiti per altri clienti: bisogna guardarlo con attenzione, perché rappresenta una prova concreta delle competenze e delle capacità dell’agenzia. Sempre sul sito c’è la lista dei servizi offerti: bisogna controllare se ci sono anche quelli di cui si ha bisogno; purtroppo il termine web agency è molto vago e non dà indicazioni nette su quello di cui si occupa in modo specifico l’agenzia: ci sono quelle che si limitano alla realizzazione di siti internet, quelle specializzate nel discorso marketing e quelle che offrono un’assistenza completa. Infine, bisogna valutare anche il tipo di rapporto che si riesce a creare con i professionisti: trasparenza, chiarezza e fiducia devono essere le parole chiave.

Servizi più richiesti, prezzi e preventivi

Come detto, i servizi offerti dalle web agency di Firenze possono essere molto vari. I più richiesti sono:

  • realizzazione di siti internet (che possono essere di diverse tipologie, con caratteristiche e costi differenti);
  • pianificazione di strategie di web marketing;
  • gestione delle campagne di pubblicità a pagamento su Google e Facebook;
  • social media management;
  • gestione di profili su siti quali Trip Advisor o Google My Business;
  • SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca).

Insomma, la web agency offre tutti quei servizi che consentono di trovare nuovi clienti online, migliorare il rapporto con i clienti (fidelizzazione), aumentando di conseguenza le vendite dirette, costruire o migliorare la reputazione del brand, incrementare il proprio peso sui social network.

Il costo dell’intervento di un’agenzia di servizi web di Firenze è strettamente collegato al tipo di lavoro che gli viene commissionato. Tutto si basa sulle specifiche esigenze del cliente, quindi è impossibile dire a priori quale può essere il conto complessivo: per questo è sempre meglio contattare più agenzie per farsi preparare dei preventivi. Giusto per avere un’idea di massima è possibile dare un’occhiata ai prezzi che vengono chiesti in media per la progettazione e la realizzazione di un sito web. Per un classico sito vetrina, con poche pagina (di solito cinque o sette), grafica standard e indicizzazione di base, di solito il prezzo si aggira intorno ai 1.000 euro. Chi vuole qualcosa di più, con grafica personalizzata, maggior numero di pagine, indicizzazione avanzata e altro, deve spendere cifre un po’ più alte, tra i 1.200 ed i 1.800 euro euro. Per quanto riguarda gli e-commerce i costi si alzano ancora: a seconda del numero di prodotti da inserire, delle dimensioni del portale e di altri fattori, il prezzo varia dai 2.500 euro in su.